Costernati, scandalizzati praticamente ipocriti

Le recenti polemiche scoppiate sul caso di Maddalena Crippa che ha allontanato i traduttori LIS durante il suo spettacolo al teatro Argentina di Roma, evidenziano ancora una volta che uno strumento di accessibilità privo di un progetto culturale può diventare un boomerang per chi lo propone e dannoso per chi ne fruisce.
La profonda costernazione e il disappunto più totale espressi dalla direzione del Teatro sono sentimenti sorprendenti se considerati nel contesto di una programmazione ben definita e di un lavoro perfettamente concordato tra tutti ma è chiaro a tutti che questa capacità organizzativa è mancata del tutto.
Anche l’intervento del vice sindaco nonché assessore alla cultura Luca Bergamo risulta miseramente retorico e demagogico perché recita a memoria una poesia che poco ha a che fare con il processo inclusivo che deve scaturire dall’esperienza culturale. Processo tra l’altro smentito dall’approssimazione dell’iniziativa del Teatro di Roma.
Continua la lettura di Costernati, scandalizzati praticamente ipocriti

CINEMANCHÌO E LA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

CINEMANCHÌO E LA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Le proiezioni accessibili per le persone con disabilità sensoriale e cognitiva

Da diversi anni la Fondazione Cinema per Roma è impegnata per consentire a spettatori con disabilità sensoriali la fruizione delle proiezioni della Festa del Cinema di Roma. A partire da questa edizione verranno offerte anche proiezioni con adattamento ambientale per le persone con disabilità cognitiva, in particolare nello spettro autistico. L’accessibilità alla Festa del Cinema di Roma è realizzata dal nostro partner Cinemanchìo, progetto di accessibilità culturale, sviluppato in rete grazie alla sinergia tra le Associazioni Consequenze, Torino + Cultura Accessibile Onlus, Blindsight Project Onlus e Red.

Continua la lettura di CINEMANCHÌO E LA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Zootropolis per i bambini nello spettro autistico

Domenica 17 settembre, il KIDS CLUB di UCI Cinemas raddoppia in 8 multisale del Circuito con le proiezioni Friendly Autism Screening, il sistema basato su un procedimento di ambiente che consente a chi presenta disturbi sensoriali di vivere senza problemi l’esperienza cinematografica in sala.
È bene ricordare a tutti che le proiezioni Friendly Autism Screening sono adatte a tutti i bambini perché consentono loro la visione del film in un ambiente libero e aperto, perfetto per i giovanissimi spettatori.
Il Kids Club Friendly Autism Screening sarà in programma ogni domenica alle ore 11:00 nelle seguenti multisale: UCI Bicocca (Milano), UCI Torino Lingotto (Torino), UCI Palermo, UCI Porta di Roma (Roma), UCI Meridiana Casalecchio di Reno (Bologna), UCI Firenze, UCI Montano Lucino (Como) e UCI Romagna Savignano Sul Rubicone. Il prezzo del biglietto è di soli 3 euro, sia per adulti che per bambini.
Protagonista dell’appuntamento di domenica 17 settembre sarà ZOOTROPOLIS, il lungometraggio animato prodotto da Clark Spencer e diretto da Byron Howard (Rapunzel – L’intreccio della Torre, Bolt) e Rich Moore (Ralph Spaccatutto). Zootropolis è il 55° film Disney e racconta le incredibili avventure dell’improbabile coppia di investigatori formata dalla coniglietta Judy Hopps e dalla volpe loquace e truffaldina Nick Wilde. Continua la lettura di Zootropolis per i bambini nello spettro autistico

Il Film “La Musica del Silenzio” accessibile

locandina film“La Musica del Silenzio” in uscita in tutta Italia
avrà la resa accessibile per le persone cieche e sorde

Grazie al Progetto Cinemanchìo il film ispirato alla vita di Andrea Bocelli potrà essere fruito con l’aiuto della sottotitolazione facilitata e dell’audiodescrizione scaricabili da una APP che permetterà a tutti di godere dell’emozione e dell’esperienza cinematografica

Sarà La Musica del Silenzio di Michael Radford con Toby Sebastian, Luisa Ranieri, Antonio Banderas, in uscita in più di cento sale italiane il 18-19-20 settembre per QMI Stardust, il primo film ad aderire al Progetto di accessibilità culturale Cinemanchìo.
Presentato nell’ambito della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, il progetto – patrocinato dal MIBACT e sostenuto da Siae – è realizzato dalla sinergia tra le associazioni Consequenze, Torino + Cultura Accessibile Onlus, Blindsight Project Onlus e Red, che da anni lavorano per la resa accessibile del prodotto culturale alle persone con disabilità sensoriali e cognitive.

“La Musica del Silenzio” potrà essere fruito in piena autonomia attraverso la sottotitolazione facilitata per persone sorde e ipoudenti e l’audiodescrizione per persone cieche e ipovedenti. Continua la lettura di Il Film “La Musica del Silenzio” accessibile

Cinemanchìo alla Mostra del Cinema di Venezia

.74 Mostra Internazionale del Cinema di Venezia
Martedì 5 settembre 2017
h. 11:30
c/o Sala Tropicana dell’Italian Pavillon
all’Hotel Excelsior di Venezia Lido

Presentazione del Progetto Cinemanchìo, per la resa accessibile dei prodotti culturali per le persone con disabilità sensoriale e cognitiva

Sarà presentato martedì 5 settembre alle ore 11:30, presso la Sala Tropicana dell’Italian Pavillon all’Hotel Excelsior, nell’ambito della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, Cinemanchìo Continua la lettura di Cinemanchìo alla Mostra del Cinema di Venezia

Rete Cultura Partecipata