logo_cinema_accessibile

Fictionfest 2010

logo_cinema_accessibileManca meno di un mese al RomaFictionFest 2010.

Per il secondo anno verrà offerto il servizio di sottotitolazione e audio descrizione dando quindi a persone sorde e cieche la possibilità di partecipare a una grande manifestazione internazionale.

Gli organizzatori della rassegna romana hanno dato un segno di continuità rispetto all’anno scorso che testimonia sensibilità e impegno. In questo modo hanno manifestato attenzione e autorevolezza mettendo al primo posto il senso più autentico che un appuntamento come il FictionFest deve portare con sé. Com’è noto, la barriera più difficile da abbattere è quella che sta nelle nostre teste e in questo caso è stato ampiamente dimostrato che le scelte fatte non risentono di alcuna limitazione culturale.
Blindsight Project e Consequenze hanno confermato di voler proseguire nella battaglia per l’accessibilità alla cultura utilizzando strumenti di trasparenza, schiettezza, vicinanza e rigore. Abbiamo aggiunto il servizio LIS (Lingua dei Segni Italiana) e ci siamo battuti per istituire un servizio di trasporto bus per risolvere l’annoso problema della mobilità per tutti i disabili.

Come sempre siamo al servizio di tutti coloro che desiderano condividere l’esperienza di questa manifestazione e siamo pronti a ricevere suggerimenti e richieste da chi avesse bisogno di maggiori informazioni.
Il segnale più importante è senz’altro quello legato all’assenza di particolarismi o divisioni e tutto si svolge in un’atmosfera armoniosa, priva di competizione e di interessi circostanziati.

Questo aspetto è uno dei maggiori successi di questa iniziativa perché dimostra che grazie alla collaborazione e alla disponibilità disinteressata di tutti è possibile raggiungere i traguardi di cui il nostro Paese ha bisogno.

La cultura non deve escludere o lasciare indietro nessuno. Non lasciamo indietro la cultura.

Info accessibilità
Programma
News
Contributi

Lascia un commento