Comunicato 13 ottobre 2011
5 anni di guerra contro il nostro lavoro e il nostro impegno sociale
ma non credano che arretreremo sui diritti umani e civili

A causa di un disguido operativo degli organizzatori del Festival Internazionale del Film di Roma non ci sono ancora pervenute le date e gli orari delle proiezioni accessibili.
Anche sulla lista dei titoli ci sono state comunicate delle incertezze che ci costringono, nostro malgrado, a rinviare di qualche giorno – la direzione del Festival parla di una settimana –  l’esatta programmazione dei film accessibili.
Ci scusiamo naturalmente di questo ritardo ma sottolineiamo che questo inconveniente è del tutto indipendente dalla nostra volontà e dalle nostre responsabilità, tuttavia abbiamo dimostrato immediatamente il nostro disappunto nei confronti della Fondazione Cinema per Roma che organizza il Festival.

Nelle occasioni in cui siamo stati messi in condizione di lavorare senza discriminazioni di sorta non è mai avvenuto alcun problema ma evidentemente il solo fatto di svolgere la nostra attività in assoluta trasparenza e correttezza non è servito da lezione a quanti controllano dall’alto e sostengono di essere struttura pubblica per loro stessa dichiarazione.
Quanto espresso in questo comunicato è testimoniato dalla corrispondenza intercorsa in questi giorni e fino a oggi.
Ci impegniamo già da domani a risolvere questo spiacevole inconveniente per quanto ci sarà possibile fare e a comunicare quanto prima la programmazione accessibile del festival di Roma

 

Info: www.consequenze.org

http://blindsight.eu

Consequenze Network

Settore accessibilità

Info@consequenze.org

www.consequenze.org

Info: www.consequenze.org

http://blindsight.eu

Leave a comment