Informazioni accessibilità e biglietti al Festival di Roma
È prevista una riduzione per persone disabili sensoriali: un biglietto omaggio più un biglietto che abbia la riduzione del 20%.I biglietti possono essere acquistati al cinema Barberini oppure all’Auditorium. Nel caso di gruppi di persone si possono prenotare scrivendo a questo indirizzo email: ticket@romacinemafest.org
Il numero dell’infopoint per tutte le info su titoli e orari è: 06-40401985.La segreteria di Blindsight Project è disponibile per ogni altra informazione al seguente indirizzo email: info@blindsight.eu.

LEGGI COMUNICATO STAMPA (è gradita la sua diffusione e pubblicazione): http://blindsight.eu/news/festival-internazionale-del-film-di-roma-2012-4-le-proiezioni-accessibili/.
Blindsight Project (Ufficio Stampa) www.blindsight.eu

 

Le schede dei film

 

 

L’isola dell’angelo caduto, mercoledì 14 novembre, ore 15

Carlo Lucarelli

Italia, 2012 – 99’

Cast: Giampaolo Morelli, Gaetano Bruno, Rolando Ravello

Opera prima di uno dei maggiori giallisti italiani.

Gennaio 1925. La chiamano l’Isola dell’Angelo Caduto perchè si dice che Lucifero dopo la ribellione a Dio sia precipitato su quello scoglio sperduto, adesso colonia penale del nascente regime fascista. Il commissario nominato da poco nell’isola si trova a indagare su una serie di strani delitti. Contro di lui le autorità locali: se accetterà la versione ufficiale sarà richiamato in continente, mentre se continuerà ad indagare resterà sull’isola, dove sua moglie Hana sta impazzendo… Dopo la televisione Lucarelli reinventa il cinema di genere

________________________________________________________________

 

Il volto di un’altra, mercoledì 14 novembre, ore 20.45

Pappi Corsicato

Italia, 2012 – 84’

Cast: Laura Chiatti, Alessandro Preziosi, Lino Guanciale, Iaia Forte,

Angela Goodwin

Il più imprevedibile dei nuovi autori italiani, Pappi Corsicato, dirige i bellissimi Laura Chiatti e Alessandro

Preziosi in una commedia scatenata e tagliente come un bisturi. Bella è la conduttrice di un programma televisivo di successo sulla chirurgia estetica. René, suo marito, è un chirurgo che nello stesso programma effettua gli interventi sugli ospiti. Bella viene licenziata a causa del calo di ascolti dello show. Infuriata, lascia lo studio televisivo e, sulla via del ritorno a casa, ha un brutto incidente d’auto e rimane sfigurata. Quello che potrebbe sembrare il colpo di grazia per la carriera di Bella, si rivela invece un’ottima occasione per rilanciare la propria immagine…

________________________________________________________________

 

La scoperta dell’alba, venerdì 16 novembre, ore 15

Susanna Nicchiarelli

Italia, 2012 – 92’

Cast: Margherita Buy, Susanna Nicchiarelli, Sergio Rubini

Roma, 1981: il professor Tessandori viene ucciso dai brigatisti. Nel 2011 Caterina e Barbara Astengo, bambine all’epoca della scomparsa del padre, mettono in vendita la casa al mare. In un angolo c’è un vecchio telefono che, nonostante la linea sia staccata, sembra funzionare. Quando Caterina compone il numero della sua casa di città di trent’anni prima, le risponde una voce di bambina: è lei, una settimana prima della scomparsa del papà…

Dal romanzo omonimo di Walter Veltroni.

_____________________________________________________________

E la chiamano estate, sabato 17 novembre, ore 17.30

Paolo Franchi

Italia, 2012 – 89’

Cast: Isabella Ferrari, Jean-Marc Barr, Luca Argentero, Filippo Nigro, Eva Riccobono, Anita Kravos, Jean-Pierre Lorit, Christian Burruano

Dino e Anna sono una coppia di quarantenni. La loro non è una relazione convenzionale: tra loro non c’è mai stato un rapporto fisico. è Dino che si sottrae, soddisfacendo la sua sensualità con prostitute e scambisti. Anna non è in grado di trovare una soluzione, non sa e non vuole mettere fine a questa tormentata, irrinunciabile storia d’amore. La sofferenza di Dino la fa sentire profondamente amata, unica. Tutto sembra rimanere senza soluzione, ma…Paolo Franchi (La spettatrice, Nessuna qualità agli eroi) conferma tutta l’audacia e l’originalità che gli hanno già valso la fama di regista più controverso del cinema italiano contemporaneo.

Related Articles

Leave a comment

error: