Roma Fiction Fest 2010 accessibile ai disabili sensoriali
Il RomaFictionFest 2010 rinnova l’impegno per l’accessibilità per i disabili sensoriali
Anche quest’anno, presso la Sala 10 del Multisala Adriano, le proiezioni saranno dotate di sottotitolazione e audio descrizione per offrire a tutti la visione delle opere offerte nell’importante rassegna romana.
I servizi di accessibilità saranno inseriti nella normale programmazione e persone non vedenti e sorde avranno la possibilità di vivere un momento di aggregazione e seguire i film e le fiction senza alcuna limitazione di accesso e fruizione.
In collaborazione con Blindsight Project e Consequenze e con la partecipazione tecnica di Sub-Ti, il RomaFictionFest conferma sempre di più la sua vocazione popolare e la particolare sensibilità verso l’intrattenimento anche come mezzo d’inclusione sociale.
Il RomaFictionFest è stato il primo e finora unico festival in Italia a presentare una programmazione accessibile così vasta per tutta la durata della manifestazione. Un primato che ha solo rari riscontri anche nel resto del mondo se riferito alle rassegne del circuito classico.
Laura Raffaeli, Presidente della Blindsight Project, ha dichiarato di essere felice per la disponibilità manifestata dagli Organizzatori e orgogliosa di ripetere la straordinaria esperienza dello scorso anno che ha determinato e continua a rappresentare un grande segnale di civiltà e di democrazia
Per la prima volta quest’anno interpreti LIS (Lingua italiana dei segni) saranno a disposizione per accogliere e informare le persone sorde.

Related Articles

Leave a comment