Arcipelago Italia

Albert Camus, in occasione dei suoi frequenti viaggi in Italia (tra il 1940 e il 1955), descriveva in modo estasiato l’incontro con gli abitanti, con le atmosfere, con i paesaggi del nostro Paese, fino al punto di provare pentimento per “gli anni neri e stupidi vissuti a Parigi”. Pur tra le mille contraddizioni che attraversavano […]

Read more
Cattivi Pensieri

Nell’ Editoriale del Maggio 2008 avevo modestamente segnalato alcune contraddizioni nella composizione di un manifesto culturale presentato dallo stimato Alan Elkann. Nell’ultima settimana è emerso un fatto assai imbarazzante legato al Premio Grinzane Cavour e in particolare al suo Presidente Giuliano Soria, anch’egli firmatario del citato manifesto. Non entro naturalmente nel merito della vicenda giudiziaria, […]

Read more
Le lunghi notti dei regimi

Ma perché non fate a meno dei cornetti di notte? Queste abitudini inutili, chiassose. Magari vi resta anche sullo stomaco. Non vi basta mangiarlo di mattina con un bel cappuccino? State in casa. Avete Amici, Il Grande Fratello e avete appena goduto di un Festival di Sanremo senza precedenti. Si gira di giorno, di giorno […]

Read more
Novembre

La lettera aperta e pubblica veniva recapitata alla fine di luglio alle massime cariche cittadine. Il decantato dialogo, annunciato ai quattro venti dalla nuova amministrazione, è rimasto elemento sospeso nel vuoto. E a ben vedere, di vuoto ce n’è stato più di uno. Un’occasione persa per dimostrare ai Cittadini che le classi dirigenti non sono […]

Read more
Agosto – lettera aperta

Nell’ultimo di una serie di incontri avuti con vari responsabili dell’Assessorato per le Politiche culturali del Comune di Roma ho chiesto personalmente un atto di responsabilità sociale e politica nel merito particolare del Festival cinematografico di Roma. (Accadeva a luglio, n.d.a.) Tale richiesta deriva dalla necessità di porre in essere un’offerta culturale più vicina alla […]

Read more
Luglio

Nell’editoriale di maggio, intitolato ConvEMergenze, avevamo accostato il clima di auspicate convergenze, alle emergenze che ci apprestiamo ad affrontare. Fino a un anno fa i due leader che si sarebbero affrontati nell’atmosfera flemmatica e intorpidita dell’ultima campagna elettorale, spingevano il popolo al sorriso. Dall’invito all’ottimismo sfrenato predicato da Silvio Berlusconi alla visione paradisiaca e gioggionesca […]

Read more